Category Archive for "Progetti"

LOGO-ARInnova-Polilab_small

15 FEBBRAIO 2019: TECNOLOGIE PER IL FATTORE UMANO: OPPORTUNITA’ E SFIDE

LabPolifunzionale1

LabPolifunzionale2

NMP-REG okkkkkk

INTERREGIONAL WORKSHOP: Evento Finale TRINNO NMP-REG

 

Industria 4.0 rappresenta la nuova rivoluzione digitale in tema di automazione, gestione e scambio dati nelle tecnologie e nei sistemi di produzione. Industria 4.0 integra in un unico continuum digitale l’insieme delle procedure, dei macchinari, delle maestranze, dei fornitori che ruotano attorno al processo produttivo.

Industria 4.0 è una opportunità, ma anche una sfida.

Le regioni Europee hanno un ruolo chiave da giocare in questo processo di cambiamento che sta investendo l’intero continente: la trasformazione indotta da Industria 4.0 è infatti qualcosa di completamente nuovo, complesso ed inevitabile, che ancora stiamo imparando a raggiungere, applicare e gestire attraverso politiche che consentano alle rispettive economie regionali di trarne un reale vantaggio o, quantomeno, non farsi trovare impreparate. Tale ruolo assume un rilievo particolare nelle politiche di supporto alle PMI, vera spina dorsale dell’economia Europea, che devono essere pronte a recepire il cambiamento e farne uno strumento di crescita e competitività.

In questo contesto, i progetti Interreg Europe TRINNO e NMP-REG arrivano alla fine di 3 anni di intensa cooperazione interregionale su due ambiti di specializzazione diversi, ma strettamente collegati all’interno della strategia Industria 4.0: TRINNO si occupa di innovazione digitale nei settori tradizionali, mentre NMP-REG di strumenti di policy volti a facilitare l’introduzione di soluzioni innovative in ambito manifatturiero basate su nanotecnologie e nuovi materiali.

L’idea, dunque, di uno workshop congiunto dal titolo “Industrial Modernisation and Interregional cooperation” è specchio del desiderio di approfondire attraverso la lente delle politiche di cooperazione le diverse visioni sulla quarta rivoluzione industriale mettendo a confronto network differenti di cooperazione Europea che affrontano tematiche affini al fenomeno. Clicca di seguito sul Save the Date per le info.

NMP-REG_TRINNO-SaveTheDate-001 (1)

FEMINA – Boosting competitiveness through female participation in high-tech enterprises in S3 sectors

FEMINA – Boosting competitiveness through female participation in high-tech enterprises in S3 sectors

Proposta progettuale Terzo Bando INTERREG EUROPE

Obiettivo 2 – Incrementare la competitività delle PMI

 

Scadenza: il terzo bando dell’Interreg Europe è stato pubblicato il 1 Marzo 2017 con la deadline al 30 Giugno 2017 per presentare le proposte.

 

Background

L’idea progettuale parte dalla volontà di investigare  gli strumenti della politica in grado di superare il divario di genere nelle PMI ad alta tecnologia. Ci sono numerose e  complesse cause che portando a questo divario di genere, tra queste:

  • barriere all’imprenditorialità femminile: ci sono molteplici barriere che vanno dalla mancanza di formazione, paura del rischio finanziario, necessità di bilanciare tempi della famiglia (sia in termini di maternità, di obblighi di custodia dei bambini e la cura di parenti anziani), con l’impegno e il tempo intenso richieste per gestire un business, per accedere ai finanziamenti.
  • Barriere di accesso al lavoro e la progressione di carriera in PMI ad alta tecnologia: diversi fattori portano le donne ad allontanarsi da aziende ad alta tecnologia, tra cui bassa percentuale di donne nei settori STEM, luoghi di lavoro inflessibili non favorevoli ad un efficace conciliazione tempi lavoro-vita, mancanza di modelli di ruolo, reti e mentori e fallimento delle imprese high-tech per identificare e sviluppare il talento.
  • La mancanza di attenzione alla dimensione di genere nell’ innovazione: c’è ancora molto lavoro da fare a livello europeo e regionale per includere il sesso e l’analisi di genere nella valutazione della metodologia, dei contenuti e dell’impatto della ricerca applicata e dei meccanismi di finanziamento per le PMI ad alta tecnologia.

 

Obiettivi

L’obiettivo di FEMINA è appunto quello di scambiarsi idee ed esperienze a livello interregionale, al fine di definire come le politiche regionali possano supportare le seguenti misure per affrontare le esigenze di cui sopra:

 

  • Comunicazione e sensibilizzazione: la riforma e l’aggiornamento dei sistemi di reclutamento e gli organi decisionali è fondamentale per affrontare ruoli di genere e stereotipi. FEMINA esamina come la politica regionale possa aumentare la consapevolezza tra le PMI, la comunità R&I e la società civile;
  • supporto “soft” e strutture dedicate: FEMINA considera come la politica regionale possa creare appoggio e sostegno per le donne interessate nel settore high-tech (formazione, tutoraggio, infrastrutture e risorse disponibili) e come possa influenzare le norme e le procedure per creare un migliore equilibrio vita-lavoro ;
  • sostegno economico e finanziario: FEMINA affronta questioni legate alla difficoltà di accesso ai finanziamenti e al rischio di investimento per le potenziali imprenditrici.

 

Attività

  • Mese 1 – 12: individuazione barriere
  • Mese 6 – 24: Identificare possibili soluzioni
  • Mese 18 – 36: Sviluppo del Piano d’Azione.
  • Fase 2 – Mese 37 – 60: Implementazione del Piano d’Azione.

 

Consorzio

  • Toscana (IT): Arezzo Innovazione – Capo Fila
  • Toscana (IT): CCIAA – Camera Commercio Industria Agricoltura e Artigianato di Arezzo
  • Norvegia (NL): ECWT-  European Centre for Women and Technology
  • Spagna (ES): Regional Development Agency Cantabria
  • Grecia (GR): regione + università
  • Romania (RO): Bucharest Regional Development Agency
  • Svezia(S): Agenzia di sviluppo (da confermare)
  • Paesi Bassi (NL): Municipality of Amsterdam  (da confermare)
csm_trinno_9676d84df0
Progetto TRINNO: 3° meeting internazionale in programma ad Arezzo
Il terzo meeting internazionale per il progetto Interreg Europe TRINNO  si terrà ad Arezzo e Firenze il 4 e il 5 Aprile 2017. Il meeting è organizzato da  Arezzo Innovazione, capofila del progetto , in collaborazione con la Regione Toscana.
Per il 4 Aprile il programma prevede un tavolo di lavoro a cui parteciperanno importanti realtà regionali, l’Università di Firenze, l’Università di Pisa, la Provincia di Arezzo, il Comune di Arezzo ed alcune aziende innovative del nostro territorio. Il tavolo sarà l’occasione per un confronto con le altre realtà europee coinvolte nel progetto, al fine di individuare i servizi comuni di cui il sistema imprenditoriale necessita e le buone pratiche volte a “combinare” le innovazioni digitali con le imprese più tradizionali.
Al progetto partecipano inoltre partner esteri di rilievo, quali: l’Università di Barcellona, e agenzie di sviluppo di Irlanda, Slovenia ed Ungheria e le autorità di gestione dei fondi FESR di Irlanda ed Ungheria.
Il progetto TRINNO ha lo scopo di supportare la creazione di politiche, azioni e strumenti di ausilio che possano aiutare le industrie dei settori tradizionali a cogliere le opportunità che la digitalizzazione del settore manifatturiero può offrire.
Il meeting, riservato solo ai partner di progetto agli stakeholders invitati, si svolgerà martedì 4 Aprile, ad Arezzo Innovazione, presso Innovation Building, palazzina U2, via Spallanzani 23, dalle ore 9.00 alle ore 13; il pomeriggio dalle ore 14.00 alle ore 18.00 presso la Sala dei Grandi della Provincia di Arezzo. Il giorno mercoledì 5 Aprile sarà dedicato a visite di studio presso aziende, università e centri di ricerca di Firenze.
Per informazioni: trinno@arezzoinnovazione.it